MIAIRPORTS_ARTICLE

I musei di Milano: arte (e non solo) per tutti i gusti

Arte e Cultura

I musei di Milano: arte (e non solo) per tutti i gusti

Popolano lo spazio urbano e lo arricchiscono quotidianamente: i musei di Milano sono uno sguardo sul passato e una mano tesa al futuro. Scopriamo quali sono i più importanti.
Musei di Milano

Ritagliarsi un momento per sé e godere delle bellezze che la città ha da offrire, anche dal punto di vista museale. Perché Milano è un tutt'uno con i suoi musei, le sue fondazioni, gli enormi spazi espositivi e le innumerevoli gallerie disseminate in ogni angolo della città. Ce n'è davvero per tutti i gusti. Dall'arte antica all'arte contemporanea, dalla scienza alle esposizioni dedicate al mondo teatrale: scoprire i musei di Milano significa regalarsi del tempo per godere del potere rigenerante dell'arte, in ogni sua forma.

I musei di Milano: l'offerta del capoluogo lombardo

Parlare di musei a Milano significa scoprire un substrato urbano ricco, variegato e dedicato non esclusivamente al mondo dell'arte. Milano è uno dei poli culturali più importanti d'Italia e questo – senza dubbio alcuno – si riflette sull'offerta museale della città. I musei disseminati sul territorio, infatti, sono moltissimi e dedicati ad ogni campo dello scibile. Andiamo a scoprire i più importanti della città.

Duomo

Museo del Novecento: l'arte italiana (e non solo) del XX secolo

Tra i musei milanesi, il Museo del Novecento è una delle più giovani istituzioni artistiche del capoluogo lombardo: aperto nel 2010, trova la sua casa nello splendido Palazzo dell'Arengario in Piazza del Duomo. Una location d'eccezione in cui i visitatori potranno scoprire da vicino il patrimonio artistico italiano (e non solo) del XX secolo. Il percorso museale si snoda cronologicamente attraverso la Collezione Permanente, che si integra perfettamente nello splendido spazio espositivo: tra sale collettive e monografiche, lo sguardo del visitatore si eleva verso l'alto seguendo i contorni di una magnifica rampa a spirale che dona maestosità a una struttura già splendida in partenza. E se le opere della collezione permanente sono oltre 400, il Museo del Novecento ospita periodicamente interessanti mostre temporanee che indagano i linguaggi moderni e contemporanei dell'arte.

Palazzo Reale di Milano: la summa dell'arte mondiale

Per molto tempo sede del governo cittadino, Palazzo Reale assume l'inedita veste di centro espositivo a partire dagli anni '50, diventando in pochi anni un indiscusso polo culturale cittadino, contribuendo alla rinascita di Milano dopo la seconda guerra mondiale. E dagli anni '50 a oggi, Palazzo Reale ne ha fatta molta di strada: i costanti restauri sono stati capaci di restituire ai cittadini degli splendidi spazi, resi ancor più magici dalle opere che periodicamente adornano le già splendide sale del museo. Da Monet a Picasso, da Edward Hopper a Leonardo da Vinci da Kandinskij a Klimt, a Palazzo Reale è passata (e continua a passare) la summa dell'arte mondiale. Tra i musei milanesi è senza dubbio una meta imperdibile.

Pinacoteca di Brera, per fare il pieno di bellezza

Tra le gallerie d'arte di Milano è una delle più estese: la Pinacoteca di Brera si estende su una superficie di oltre 24000 metri quadri e offre ai visitatori un luogo rilassato e tranquillo in cui fare, letteralmente, il pieno di bellezza. Nata ufficialmente nel 1809 a sostegno dell'offerta didattica dell'Accademia di Belle Arti, oggi la Pinacoteca di Brera espone gli splendidi tesori dell'arte antica e moderna. Da Caravaggio ad Hayez e fino a Mantegna, visitare la Pinacoteca sarà come viaggiare tra le pagine di un libro d'arte.

Tra le gallerie d'arte di Milano è una delle più estese: la Pinacoteca di Brera si estende su una superficie di oltre 24000 metri quadri e offre ai visitatori un luogo rilassato e tranquillo in cui fare, letteralmente, il pieno di bellezza. Nata ufficialmente nel 1809 a sostegno dell'offerta didattica dell'Accademia di Belle Arti, oggi la Pinacoteca di Brera espone gli splendidi tesori dell'arte antica e moderna. Da Caravaggio ad Hayez e fino a Mantegna, visitare la Pinacoteca sarà come viaggiare tra le pagine di un libro d'arte.

Attiva dal 1993, la Fondazione Prada ha inaugurato nel 2015 i nuovi spazi espositivi che, localizzati in Largo Isarco, danno nuovo lustro alle zone più a sud di Milano. Con oltre 19000 metri quadrati a disposizione, Fondazione Prada in pochi anni è diventata un polo artistico d'eccezione dedicato all'arte contemporanea in ogni sua forma e linguaggio. Le opere esposte sono capaci di reinventare lo spazio, fondersi in esso e donare nuove prospettive ai numerosi visitatori che si trovano a camminare per le sale della fondazione. E, terminata la visita, è d'obbligo una sosta al bar, disegnato e ideato dal regista Wes Anderson.

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano

Mettiamo un attimo da parte l'arte per addentrarci nel mondo della scienza e della tecnologia. Perché in pieno centro, a due passi da sant'Ambrogio, troviamo il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, il più grande in Italia, nonché uno dei più importanti a livello europeo e mondiale: qui, oltre al celebre sottomarino Toti, i visitatori potranno conoscere più da vicino il genio vinciano, a cui il museo dedica - dalla sua inaugurazione - grande spazio.

Museo della scienza e della tecnica

Triennale di Milano: dalle arti visive al design

Polo artistico di fama internazionale, la Triennale di Milano è una delle istituzioni museali più attive e innovative della città. Dalla moda al cinema, dalle arti visive alla comunicazione, dal 2007 la Triennale è anche sede del Triennale Design Museum, uno spazio attento alle nuove tendenze, pronto a cogliere e presentare le novità che si affacciano nel vasto mondo del design, curandone e interpretandone ogni aspetto, da quello imprenditoriale a quello della ricerca. Ospitata all'interno del Palazzo dell'Arte, la Triennale è un vera e propria istituzione cittadina che, dopo un esordio monzese nel 1923, si trasferisce definitivamente nel capoluogo lombardo dieci anni dopo, in seguito alla costruzione del palazzo che la ospita.

I musei del Castello Sforzesco

Tra le istituzioni museali meneghine, quella del Castello Sforzesco è una vera e propria istituzione. Circondato da un bellissimo parco, il Castello si staglia splendido sulla città nascondendo, al suo interno, innumerevoli tesori e altrettanti musei. Perché se tutti, almeno una volta, ci siamo ritrovati a camminare per i suoi cortili, in pochi - probabilmente - si sono avventurati al suo interno per scoprirne le bellezze esposte. Dal celebre Museo egizio alla Pinacoteca che raccoglie opere che vanno dal XIV secolo al periodo del neoclassicismo, dal Museo degli strumenti musicali a quello della Pietà Rondanini contenente il celebre incompiuto di Michelangelo, sono le moltissime le meraviglie esposte all'interno delle mura del castello.

Gli altri musei di Milano

A Milano l'arte è di casa, in ogni sua forma. La città è disseminata di musei e sono così numerosi che sarebbe riduttivo cercare di racchiuderli tutti in un unico articolo.
 
Dal MUDEC - Museo delle Culture, situato nell'Area Ex Ansaldo di via Tortona, al Cenacolo Vinciano, dall'Acquario Civico a Museo Poldi Pozzoli, dal Museo del Risorgimento alle Gallerie d'Italia, Milano è disseminata d'arte. E anche quando la città si trova sotto la pioggia, possiamo avere la certezza di trovare un po' di colore e bellezza in una delle tante istituzioni museali disseminate sul suolo urbano.
 

Compra online e risparmia

Compra online e risparmia C Compra online e risparmia
Parking
Acquista il tuo parcheggio

Parking

Risparmia di più con le speciali tariffe online!
COMPRA ADESSO
Via Milano Parking
Fast Track

Fast Track

Solo online avrai subito uno sconto del 10%!
Avvolgi bagagli

Avvolgi bagagli

Parti e viaggia in completa sicurezza.

APP

APP A APP
Scarica Milan Airports, l'app ufficiale degli Aeroporti di Milano Malpensa e Milano Linate!Scaricala è gratis!Apple StoreGoogle Play