MIAIRPORTS_ARTICLE

Secret bar a Milano: gli esclusivi speakeasy sulla bocca di tutti

Enogastronomia

Secret bar a Milano: gli esclusivi speakeasy sulla bocca di tutti

Anche Milano nasconde i propri speakeasy e secret bar, locali che rivoluzionano il concetto di ritrovo e condivisione. E promettono esperienze esclusive... a chi ha modo di entrarci!
Cocktail bar Milano

Ciò che è proibito è affascinante, e proprio per questo anche assai desiderabile. Immaginate gli Stati Uniti nell'era del proibizionismo, quando in seguito alla crisi del 1919 fu dichiarato illegale produrre, commerciare e consumare alcool: poteva questo dettaglio frenare la voglia di ascoltare musica e socializzare, magari fare qualche scommessa e allentare la tensione con un bicchierino? Ça va sans dire.
 
Fu in questo contesto che nacquero i primi speakeasy, locali clandestini ricavati da seminterrati e retrobottega dove tutto magicamente era di nuovo consentito. Bisognava parlarne sottovoce per mantenere la copertura, eppure anche allora grazie al passaparola questi bar erano sulla bocca di tutti.
 
Ancora oggi, a un secolo di distanza, speakeasy rivoluzionano il concetto di condivisione: che riprendano lo stile originario del proibizionismo o si siano adeguati alle tendenze attuali, per scovarli è necessario entrare nelle grazie di qualcuno che sia già membro e che vi estenda l'invito per essere ammessi. Se siete intrigati all'idea di un'esperienza intima ed esclusiva allacciate le cinture, andiamo alla ricerca dei secret bar di Milano.

Milano da bere, Milano da bere bene: il MAG e lo speakeasy 1930

Il 1930 è sulla bocca di tutti: un vero e proprio speakeasy a Milano. Pareti con mattoni a vista e luci soffuse fanno da cornice a poltrone in pelle e arredamento nel tipico carattere dell'epoca. Al 1930 si accede attraverso un negozio del tutto anonimo e rigorosamente dietro invito. Come ogni secret bar di Milano che si rispetti, non se ne conosce l'indirizzo preciso e l’ingresso esclusivo bisogna esserselo guadagnato per davvero, magari dopo aver strappato il segreto a uno dei gestori del MAG, il locale sul Naviglio Grande precursore di questo salotto.
 
E come al MAG, qui le protagoniste assolute sono le bottiglie. Whiskey, gin, distillati di pregio: il 1930 è un secret bar di Milano in cui si va per bere, e soprattutto per bere bene. Sia il menù dei drink sia quello della tavola è stagionale e impiega ingredienti di massima qualità. Il jazz che risuona dal grammofono e il personale vestito di tutto punto disorienteranno abbastanza da far accantonare la frenesia del traffico cittadino e l'affanno dei social media. Tutto questo fa del 1930 un locale intimo, suggestivo e fuori dal tempo.

Uno speakeasy milanese nella tana del Bianconiglio: il White Rabbit

Non affrettatevi a esclamare “È tardi, è tardi!”, come direbbe il Bianconiglio in Alice nel paese delle meraviglie: il White Rabbit è un secret bar di Milano che promette di stupirvi in tutto e per tutto: per godersi il locale a pieno serve fare un salto nel buio e non avere fretta. A differenza del 1930, del White Rabbit si conoscono le coordinate: situato nel quartiere Isola, questo speakeasy milanese si nasconde dietro una vetrina che non lascia intravedere nulla, ma se la luce è accesa significa che potrete provare a entrare al locale suonando il campanello... e pronunciando la parola d'ordine.
 
La formula è quella: arredamento in stile speakeasy, gusto ben più che rétro e qualità del servizio al centro dell'attenzione. Drink ricercati e un'atmosfera esclusiva da viaggio indietro nel tempo. Al White Rabbit si viene per recuperare una socialità perduta e un'intimità tra cliente e bartender che insegna a guardare oltre lo specchio.

Club esclusivi e stanze segrete a Milano: Apophis, The Spirit, Wootsu Society

Un'altra declinazione del concetto di secret bar è quella di posti come l'Apophis Club o il The Spirit, che consentono l'accesso limitato al locale mediante una quota associativa annua. Al The Spirit si acquisiscono una card per i propri consumi e una bottiglia di champagne per festeggiarvi il compleanno; per accedere all'Apophis è invece necessario che l'invito venga esteso da qualcuno che ne sia già membro.
 
In questi club esclusivi l'atmosfera è decisamente più moderna ma sicuramente imparentata alla vocazione di intimità promossa dagli speakeasy già citati.
 
Il Portal Club è il secret bar di Milano nato dal più famoso Deus (è lì che si ritirano le chiavi per accedere al locale) ed è uno spazio destinato alla clientela affezionata dove prendersi il tempo che serve per bere e mangiare in una sala esclusiva.
 
C'è poi il Wootsu Society, a cui si accede attraverso il Doping Club, il bar dell'hotel The Yard di piazza XXIV Maggio. Entrando nella sala dell'albergo le luci velate e l'arredamento eclettico vi faranno assaporare un'atmosfera da film. Del Wootsu Society, stanza segreta ispirata alle società cinesi, si sa che sono ammesse solo cinque persone per volta rigorosamente su invito e per il tempo massimo di un'ora.

cocktail

Nuove idee di condivisione: Backdoor 43, Enjoy e Ma's Hidden Kitchen Supper Club

Il Backdoor 43 è probabilmente il cocktail bar più piccolo al mondo. È situato sul Naviglio Grande a Milano e, malgrado le dimensioni ridottissime, riprende le caratteristiche tipiche degli speakeasy: prodotti di alta qualità, cura dell'ambiente e riservatezza. Così tanta riservatezza che il vostro bartender vi servirà il drink attraverso uno sportellino e ne vedrete appena le mani.
 
Enjoy Club Milano è invece una versione moderna e sincretica tra speakeasy e club per soci: una tessera che costa pochi euro all'anno consente l'accesso a un locale in cui la creatività e una parola d'ordine. I numerosi distillati artigianali e l'accoglienza di questi “artigiani del bere” (che a Vicenza hanno anche una scuola di bartender) consacrano questo luogo per la sua nuova idea di condivisione dove c'è ampio spazio per sperimentare e creare il proprio drink.
 
In tutto questo non dimentichiamo il cibo: dal 2012 Lele e Melissa si sono fatti conoscere col loro Ma' Hidden Kitchen Supper Club, riservando a perfetti sconosciuti la possibilità di consumare una cena deliziosa nel loft milanese dove abitano. Aprire la propria dimora con riservatezza e discrezione è per i ragazzi del Ma' Hidden Kitchen un esperimento di social eating esclusivo riuscitissimo.

Compra online e risparmia

Compra online e risparmia C Compra online e risparmia
Parking
Acquista il tuo parcheggio

Parking

Risparmia di più con le speciali tariffe online!
COMPRA ADESSO
Via Milano Parking
Fast Track

Fast Track

Solo online avrai subito uno sconto del 10%!
Avvolgi bagagli

Avvolgi bagagli

Parti e viaggia in completa sicurezza.

APP

APP A APP
Scarica Milan Airports, l'app ufficiale degli Aeroporti di Milano Malpensa e Milano Linate!Scaricala è gratis!Apple StoreGoogle Play
       Dal 27 luglio al 27 ottobre Linate fa una pausa per rinnovarsi. Nel frattempo continuiamo a volare con Malpensa.
Close